Responsabilità editoriale Xinhua.

Settore privato cresce grazie a doppia circolazione(4)

(XINHUA) - NANCHINO, 24 SET - Zhou Haijiang, presidente del consiglio di amministrazione e amministratore delegato di HoDo Group, ha detto che nonostante la pandemia di COVID-19 abbia esercitato grandi pressioni sulla produzione e sulle vendite dell'azienda, ha anche aperto la strada all'esportazione di forniture mediche, allo sviluppo di nuovi prodotti e all'adozione del livestreaming per superare la crisi.
    Hodo Group è tra le numerose imprese private cinesi che hanno preso l'iniziativa nell'innovare ed esplorare nuovi mercati durante la pandemia.
    Nel laboratorio di Sierbang Petrochemical nella città costiera di Lianyungang, nella provincia dello Jiangsu, sacchi di materiali fotovoltaici in etilene vinil acetato vengono caricati su camion per essere consegnati a Changzhou, che ospita numerose imprese del settore fotovoltaico.
    Le imprese fotovoltaiche cinesi erano solite importare i materiali da Paesi come la Thailandia, ma a causa dell'impatto della pandemia, molte di queste si sono rivolte a fornitori nazionali nel tentativo di riprendere la produzione.
    Sierbang, quindi, ha rafforzato la ricerca e lo sviluppo di prodotti associati e ha aumentato la produzione per stabilizzare la catena di approvvigionamento.
    "Con una fornitura costante nelle imprese nazionali, il funzionamento dell'intera catena industriale del fotovoltaico è stato relativamente regolare", ha detto un addetto agli approvvigionamenti presso un'impresa fotovoltaica. (SEGUE)

      Responsabilità editoriale Xinhua.

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie