Responsabilità editoriale Xinhua.

Cina promette ulteriori riforme su mercato dei cambi

(XINHUA) - PECHINO, 01 AGO - La Cina approfondirà le riforme nel campo dei cambi valutari nel corso del contenimento dell'epidemia di COVID-19. Lo ha reso noto oggi la State Administration of Foreign Exchange cinese in un comunicato diffuso dopo una videoconferenza organizzata ieri.
    Il Paese implementerà varie misure di agevolazione dei cambi, amplierà il programma sperimentale sulla semplificazione dei pagamenti commerciali e adotterà registri elettronici per le tasse relative alla regolazione delle transazioni in valuta estera negli scambi di servizi.
    L'amministrazione cinese valuterà anche una serie di riforme nella gestione degli investimenti transfrontalieri dei fondi di private equity e continuerà ad ampliare in maniera costante l'apertura e la connettività bilaterali dei mercati finanziari.
    La State Administration of Foreign Exchange cinese ha anche promesso nuovi sforzi per prevenire i rischi finanziari nel campo dei cambi valutari, assicurando una politica di "tolleranza zero" contro le attività illegali come il sistema bancario collaterale e il gioco d'azzardo transfrontaliero.
    (XINHUA).
   

    Responsabilità editoriale Xinhua.

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie