Mondo
Responsabilità editoriale Xinhua.

Coronavirus: epidemia favorisce 'homebody economy'

Cresce domanda di servizi streaming, spesa online e telelavoro

(XINHUA) - JINAN, 11 FEB - L'ascesa della cosiddetta 'homebody economy' in Cina, dove sta conquistando una porzione sempre più ampia della popolazione locale, è favorita dall'epidemia di polmonite da nuovo coronavirus per cui le autorità hanno suggerito ai cittadini di restare a casa.
    Questo fenomeno si riferisce ai crescenti servizi di streaming on demand, allo shopping online, alla consegna diretta di cibo e altri prodotti a domicilio, all'offerta didattica e ai corsi di formazione su Internet, al telelavoro e alle app di giochi in grado di soddisfare la domanda di persone rimaste comodamente a casa propria.
    Tra queste troviamo You Xiaoling, un'insegnante con una carriera lunga ben 22 anni e che per la prima volta ha iniziato a insegnare online; Zhang Weijia, che ha impostato una sveglia al mattino per fare la spesa online con il proprio smartphone; e Zhang Tao, che ha cominciato a consultare medici su Internet.
    "Non sapevo che fosse così conveniente acquistare generi alimentari tramite app", sottolinea Zhang Weijia, originario della città di Jinan, capoluogo della provincia dello Shandong, in Cina orientale.(SEGUE).
   

      Responsabilità editoriale Xinhua.

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie