Mondo
Responsabilità editoriale Xinhua.

Coronavirus: Italia riapre alcuni voli per la Cina

Lo afferma il ministero degli Esteri cinese

(XINHUA) - PECHINO, 7 FEB - L'Italia ha deciso di riaprire temporaneamente alcuni voli con la Cina dopo aver sospeso il traffico aereo tra i due Paesi a gennaio. Lo afferma oggi il ministero degli Esteri cinese. Secondo una dichiarazione pubblicata sul sito del ministero, il viceministro degli Esteri Qin Gang ieri ha avuto un incontro con l'ambasciatore italiano in Cina, Luca Ferrari.
    Qin ha affermato che in seguito alla nuova epidemia di coronavirus, la decisione unilaterale dell'Italia di fermare i voli senza prima contattare la Cina ha causato grandi disagi per i viaggiatori di entrambi i Paesi e molti cittadini cinesi sono tuttora bloccati in Italia.
    La Cina esorta la parte italiana a rispondere attivamente alle preoccupazioni urgenti e ragionevoli della Cina e ad annullare la decisione di sospendere i voli il prima possibile.
    Da parte sua, Ferrari dice che l'Italia comprende la situazione dei cittadini cinesi bloccati in Italia. Per adesso, c'è la disponibilità ad approvare la ripresa di alcuni voli su richiesta delle compagnie aeree cinesi e a impegnarsi per normalizzare gli scambi tra i due Paesi. (XINHUA)

        Responsabilità editoriale Xinhua.

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie