Responsabilità editoriale Xinhua.

Direttore dell'Oms fa il punto in Cina sull'epidemia

Tedros Adhanom guida delegazione a sostegno sforzi contenimento

(XINHUA) - GINEVRA, 27 GEN - Il direttore generale dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms), Tedros Adhanom Ghebreyesus, ha annunciato che partirà per la Cina, in preda all'epidemia di polmonite da nuovo coronavirus 2019-nCov.
    Il direttore generale dell'Oms ha scritto ieri su Twitter che si recherà in Cina per incontrare i rappresentanti del governo e gli esperti sanitari locali a sostegno degli sforzi per contenere della diffusione dell'epidemia. Secondo quanto rivelato dallo stesso Tedros Adhanom, in questa occasione la delegazione dell'Oms sarà aggiornata sugli ultimi sviluppi sull'epidemia e consoliderà la partnership con la Cina per contenere ulteriormente la propagazione della malattia.
    Adhanom ha aggiunto che l'Oms lavora 24 ore su 24, 7 giorni su 7, per sostenere il popolo cinese in questo momento difficile, mantenendo stretti contatti con i Paesi coinvolti dall'epidemia. Allo stesso tempo, l'Organizzazione mondiale della sanità sta aggiornando tutti i Paesi membri in merito alla situazione, fornendo indicazioni specifiche su cosa fare per contenere l'epidemia.
    L'Oms, ha spiegato il suo direttore generale, ha già attivato varie reti globali di esperti e sviluppato rapidamente le avvertenze necessarie per i Paesi di tutto il mondo, mentre collabora con tutte le parti interessate per attivare adeguati sistemi di risposta alla crisi. (XINHUA)

      Responsabilità editoriale Xinhua.

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie