Responsabilità editoriale Xinhua.

Cina: nuovo metodo miglioramento suoli salino-sodici

Obiettivo trasformare terreni aridi e salmastri in terre arabili

(XINHUA) - PECHINO, 3 DIC - I ricercatori cinesi hanno sviluppato uno nuovo metodo per migliorare i terreni salino-sodici e ridurre l'inibizione dei sali sulla produttività del suolo.
    Gli studiosi del Northeast Institute of Geography & Agroecology dell'Accademia cinese delle Scienze hanno condotto vari esperimenti sul campo, arricchendo la qualità dei suoli con specifiche tecniche di gestione in situ. Grazie a queste pratiche, i ricercatori hanno ridotto la percentuale di sodio intercambiabile e il pH del suolo, aumentando la conducibilità idraulica del terreno.
    In precedenza, gli scienziati cinesi avevano sviluppato anche una serie di modalità integrate di bonifica e di sfruttamento dei suoli salino-sodici, adottate in oltre 1 milione di mu (circa 67.000 ettari) di terreni situati nell'ovest della provincia di Jilin, in Cina nord-orientale.(SEGUE)

    Responsabilità editoriale Xinhua.

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie