Mondo
  1. ANSA.it
  2. Mondo
  3. Nord America
  4. Usa: Jared Kushner contro Bannon, 'una presenza tossica'

Usa: Jared Kushner contro Bannon, 'una presenza tossica'

Genero Trump racconta gli scontri con ex stratega in nuovo libro

In un nuovo libro intitolato 'Breaking History: A White House Memoir', Jared Kushner si scaglia contro Steve Bannon, definendolo una presenza "tossica" alla Casa Bianca. Nel libro, che sarà pubblicato il mese prossimo, e di cui la Cnn ha pubblicato alcune anticipazioni, il genero di Donald Trump racconta degli scontri avuto con l'ex stratega che spesso lo accusava di "minare l'agenda del presidente", minacciando di "spezzarlo in due" se Kushner gli avesse voltato le spalle.
    Il resoconto dettagliato del libro di memorie fornisce nuove informazioni sul clima velenoso che si respirava alla Casa Bianca durante il mandato dell'ex presidente Usa. Proprio mentre Trump si prepara alla campagna elettorale per il 2024, alcuni estratti del libro rivelano come i più stretti collaboratori della sua squadra di allora si siano ferocemente rivoltati l'uno contro l'altro fin dai primi giorni dell'amministrazione e come la sfiducia e il risentimento abbiano influenzato ogni aspetto del suo governo.
    Il genero del tycoon scrive che una volta Bannon lo ha minacciato dopo che Gary Cohn, un consulente economico esperto, lo aveva informato che l'ex stratega stava facendo trapelare informazioni negative su di lui. "Steve, devi smetterla di (...)", gli disse Kushner. "Stiamo cercando di costruire una squadra". "Jared, in questo momento, sei tu che stai minando l'agenda del presidente", gli avrebbe risposto Bannon alzando la voce e minacciandolo subito dopo: "Se ti metti contro di me, ti spezzo in due".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Modifica consenso Cookie