Mondo
  1. ANSA.it
  2. Mondo
  3. Nord America
  4. Covid: sindaco di Ottawa dichiara stato emergenza per proteste

Covid: sindaco di Ottawa dichiara stato emergenza per proteste

Migliaia in piazza contro le misure

Il sindaco di Ottava, Jim Watson, ha dichiarato lo stato di emergenza in risposta alle proteste contro le restrizioni anti Covid che hanno portato all'occupazione e alla paralisi della capitale, con mezzi e tende che bloccano le strade. Il primo cittadino ha ammesso che la situazione e' fuori controllo, con un numero di manifestanti di gran lunga superiore a quello delle forze dell'ordine, e ritiene che le proteste pongano una minaccia alla sicurezza dei residenti.

"La situazione ora e' completamente fuori controllo perche' sono i manifestanti a fare la legge", ha ammesso il sindaco. "Stiamo perdendo la battaglia.... dobbiamo riprenderci la nostra citta", ha aggiunto, giudicando "inaccettabile" il comportamento della folla che blocca le strade e suona il clacson.
    I manifestanti hanno promesso di voler proseguire l'occupazione fino alla revoca delle misure anti Covid. In una riunione di emergenza il capo della polizia di Ottawa Peter Sloly ha denunciato di non avere mezzi sufficienti per mettere fine a quello che ha definito uno "stato d'assedio" e ha chiesto "risorse supplementari". In arrivo circa 250 agenti della gendarmeria reale, un corpo di polizia federale.
    La protesta, innescata dai camionisti contro l'obbligo di vaccino per chi varca la frontiera con gli Usa, coinvolge altre citta' canadesi, come Toronto e Quebec.  
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie