Mondo
  1. ANSA.it
  2. Mondo
  3. Nord America
  4. Usa: ceo Better.com si scusa per maxi licenziamento su Zoom

Usa: ceo Better.com si scusa per maxi licenziamento su Zoom

Vishal Gary aveva silurato 900 persone in videoconferenza

Vishal Garg, ceo di Better.com, ha chiesto scusa per il licenziamento di massa su Zoom. In un messaggio pubblicato sul sito wed dell'azienda di mutui online Garg ha detto di essere dispiaciuto per il modo in cui ha gestito i licenziamenti. "Ho fallito - ha spiegato - nel mostrare rispetto e apprezzamento per gli individui coinvolti e per il loro contributo a Better".
    La scorsa settimana Garg aveva silurato in un solo colpo 900 impiegati in videoconferenza accusandoli di essere stati improduttivi e di aver lavorato solo due ore al giorno. "Se siete in questa chiamata - aveva detto - fate parte di un gruppo di sfortunati che stanno per essere licenziati".
    Better.com è una startup stimata circa 7 miliardi di dollari.
    Tuttavia dopo il maxi licenziamento anche alcuni dirigenti hanno deciso di lasciare l'azienda, tra questi Melanie Hahn, a capo del marketing, Tanya Hayre Gillogley, a capo delle pubbliche relazioni e Patrick Lenihan, vice presidente del marketing.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie