Mondo

A Washington 600mila bandiere bianche per le vittime del Covid

Inaugurata lungo il National Mall l'installazione 'Remember'

 Un mare di oltre 650.000 bandierine bianche per ricordare le vittime del Covid negli Stati Uniti. E' l'installazione dell'artista Suzanne Brennan Firstenberg inaugurata ieri al National Mall, a Washington, davanti all'obelisco simbolo della capitale. Sulle bandiere, che saranno visibili per i prossimi 17 giorni, familiari e amici di chi è morto a causa del coronavirus potranno scrivere dei messaggi.
    "Quando i numeri diventano così grandi, è difficile comprenderli davvero, da artista volevo rendere quei numeri più concreti", ha detto all'Abc Firstenberg che ad ottobre dell'anno scorso aveva creato un'installazione simile ma con 'sole' 200.000 bandierine.
    Nel giorno dell'inaugurazione dell'operale vittime di Covid negli Stati Uniti erano già salite a 670.000, secondo i dati della Johns Hopkins University. Dall'inizio della pandemia, un americano su 500 è morto a causa del coronavirus.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie