Mondo

Cuomo: Casa Bianca, 'accuse ripugnanti'

Lo ha detto la portavoce, Jen Psaki

(ANSA) - WASHINGTON, 03 AGO - "Ripugnanti": così la portavoce della Casa Bianca Jen Psaki, ha definito le accuse rivolte al governatore dello stato di New York Andrew Cuomo. Psaki non ha quindi risposto a chi le chiedeva se la Casa Bianca si aspetti le dimissioni di Cuomo e ha spiegato che il presidente Joe Biden si esprimerà nelle prossime ore sui fatti emersi dalle indagini condotte dalla procuratrice generale dello stato di New York Letitia James. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie