Mondo

Usa: assalto al Congresso, 'volevano fermare democrazia'

Il presidente apre i lavori della commissione di inchiesta

(ANSA) - WASHINGTON, 27 LUG - Chi ha assaltato Capitol Hill il 6 gennaio scorso "aveva un piano chiaro, quello di interrompere la nostra democrazia": lo ha detto il presidente democratico della commissione di inchiesta del Congresso Bennie Thompson aprendo i lavori della prima giornata. "Sono arrivati pericolosamente a raggiungere quello che era il loro obiettivo, evitare la certificazione della vittoria di Joe Biden", ha aggiunto. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie