Mondo

Gruppo neonazi vandalizza statua di Floyd a New York

Oggi attesa la sentenza sull'agente accusato di averlo ucciso

(ANSA) - NEW YORK, 25 GIU - A solo una settimana dalla sua inaugurazione, la statua di George Floyd a Brooklyn è stata vandalizzata da un gruppo neonazista. Lo ha riferito la polizia di New York.
    Gli agenti hanno spiegato che la scultura, alta quasi due metri, dedicato all'afroamericano di 46 anni assassinato da un agente di polizia a maggio dell'anno scorso è stata imbrattata di vernice dal gruppo di estrema destra 'Patriot Front', sospettato di aver vandalizzato un'altra statua di Floyd nel vicino New Jersey. Le autorità hanno diffuso un video che mostra quattro persone, una delle quali aveva in mano una bomboletta di vernice spray, a Flatbush, Brooklyn. "Sarò assolutamente chiaro con il gruppo neonazista che ha fatto questo: uscite dal nostro stato", ha twittato il governatore dello Stato di New York Andrew Cuomo.
    "Porteremo questi codardi davanti alla giustizia", ;;ha commentato su Twitter il sindaco di New York Bill de Blasio. La statua in legno - realizzata dall'artista Chris Carnabuci - è stata inaugurata sabato alla presenza di Terrence Floyd, fratello di George.
    Intanto oggi è attesa la sentenza su Derek Chauvin, il poliziotto di 45 anni accusato di aver soffocato a morte Floyd.
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie