Dal canile alla Casa Bianca, la favola di Major

Arrivati nella residenza di 1600 Pennsylvania Avenue i cani dei Biden: uno di loro è stato adottato dal presidente nel 2018

Major e Champ, i cani di Joe Biden, sono ufficialmente entrati alla Casa Bianca. I due pastori tedeschi hanno atteso qualche giorno prima di fare il loro ingresso a 1600 Pennsylvania Avenue: Joe e Jill Biden hanno infatti preferito insediarsi da soli nella residenza presidenziale e sistemarsi prima di accogliere i due cani che, secondo le prime foto diffuse, appaiono a loro agio nella nuova casa. 

E così, dopo quattro anni di assenza, i giardini della Casa Bianca tornano a ospitare i 'First Dog', ripristinando una tradizione lunga anni e interrotta dalla famiglia Trump.

Champ è già abituato ai fasti delle residenze presidenziali. Biden gli aveva infatti dato il benvenuto nel dicembre 2008, quando era vicepresidente eletto e stava per assumere ufficialmente l'incarico. Poi, nel 2018, ha adottato Major, un cucciolo di pastore tedesco che aveva vissuto primi mesi difficili. Parte di una cucciolata esposta a tossine chimiche, Major entra ora nella storia: e' il primo cane di un canile a vivere nella Casa Bianca.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie