Trump: famiglia Biden impresa criminale

Il presidente Usa si unisce al coro dei supporter: 'Arrestateli'

(ANSA) - WASHINGTON, 17 OTT - "La famiglia Biden e' un'impresa criminale, una delle piu' corrotte della storia americana": Donald Trump, in Georgia per l'ultimo comizio di una lunga giornata elettorale, torna all'attacco chiedendo che Biden e il figlio Hunter rispondano delle loro azioni.
    Il riferimento e' alle presunte email pubblicate dal New York Post. "E' il piu' grande scandalo politico dopo lo spionaggio sulla mia campagna da parte di Obama", ha detto Trump.
    "Arrestateli", ha poi ripetuto, facendo eco al coro scandito dai fan.
    "I Biden sono una famiglia del crimine organizzato", ha insistito Trump, "una famiglia che nel suo partito ha passato il potere ai marxisti". Citando poi Hillary Clinton, Trump ha innescato il coro tormentone della campagna del 2016: 'Lockh her up', imprigionatela. "Sono d'accordo con voi al 100%", ha detto il presidente americano: "Di solito sto zitto su questo, ma sono d'accordo con voi al 100%".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie