Usa verso 5 milioni di casi: Trump, la pandemia sta scomparendo nel Paese

Oltre 720mila morti a livello mondiale

   La pandemia "sta scomparendo negli Usa": lo ha detto Donald Trump in una conferenza stampa nella sua residenza a Bedminster, quando il bilancio dei contagi nel Paese si avvia verso i 5 milioni (4.941.755) ed i decessi sono a quota toccano quota 161.347 (2.000 solo giovedì). Gli Usa da tempo al primo posto nella classifica mondiale per gli effetti del coronavirus.
    A livello mondiale, secondo i conteggi della Johns Hopkins University, i contagi hanno raggiunto quota 19.378.036, inclusi 720.074 morti.
   Il bilancio dei morti provocati dal coronavirus in California ha superato ieri quota 10mila: lo ha reso noto il Dipartimento della Salute pubblica dello Stato, secondo quanto riporta la Cnn. Nella giornata di venerdì sono stati rilevati 142 nuovi decessi, un dato che ha portato il totale delle vittime a quota 10.011. Sempre ieri, i nuovi contagi sono stati 8.436, un dato che porta il totale dall'inizio della pandemia a quota 538.416, il livello più alto di qualsiasi altro Stato americano.
   La Francia ha registrato 2.288 nuovi casi di coronavirus nelle ultime 24 ore e 9.330 nell'ultima settimana: lo ha reso noto il ministero della Sanità, secondo quanto riporta la Cnn. Nelle ultime 24 ore, inoltre, sono morte 12 persone. Secondo i dati della Johns Hopkins University il bilancio complessivo dei contagi in Francia è ad oggi a quota 235.202, inclusi 30.327 morti.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie