Biden: 'Trump ha tradito il popolo americano'

Dal candidato dem anche un monito per Pechino: 'Non interferisca con le elezioni Usa'

Joe Biden va all'attacco di Donald Trump dopo le anticipazioni del nuovo libro di John Bolton. "Abbiamo appreso dall'ex consigliere per la Sicurezza nazionale che il presidente Trump ha svenduto il popolo americano per proteggere il suo futuro politico. Se i resoconti sono veri, tutto ciò non è solo moralmente ripugnante, ma è una violazione da parte di Donald Trump del sacro dovere verso il popolo americano di proteggere gli interessi americani e difendere i nostri valori", afferma il candidato dem alla Casa Bianca. 

"A quanto pare, chiese direttamente a Xi Jinping, il leader cinese, di aiutarlo ad essere rieletto. Voleva barattare i nostri più cari valori democratici per la vuota promessa di un fragile accordo che lo salvasse dalla disastrosa guerra commerciale che ha molto danneggiato i nostri agricoltori, imprenditori e consumatori", prosegue Biden.

L'ex vicepresidente fa un collegamento anche con la pandemia di coronavirus negli Usa, con il triste primato di oltre 117mila morti. "Perché - si chiede Biden - ha apprezzato ripetutamente il governo cinese e il presidente Xi mentre il coronavirus si diffondeva? Perché voleva un accordo commerciale con la Cina come argomento di conversazione nella sua campagna per la rielezione. Pensava che lasciando vincere il presidente cinese a lungo termine gli avrebbe dato un altro mandato in breve tempo. In cambio era pronto a stare zitto su Hong Kong. In cambio ha giustificato l'internamento di più di un milione di uiguri nei campi di concentramento. Non c'è da meravigliarsi che questa settimana abbiamo visto notizie secondo cui la Cina vuole altri quattro anni di Trump come presidente, perché ha indebolito molto gli Stati Uniti".

Biden ne ha anche per Pechino: "Il mio messaggio è ai leader cinesi, o a chiunque il presidente Trump potrebbe invitare ad interferire: state lontani dalla nostra democrazia. State fuori dalle nostre elezioni. Il popolo americano deciderà da solo il
futuro del nostro Paese e sono fiducioso nella scelta che farà".

Il ministero degli Esteri cinese aveva già fatto sapere che Pechino non ha "intenzione di interferire con la politica o le elezioni interne degli Stati Uniti.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie