Trump ha cenato con 'nemico' Carlos Slim

Nel weekend in Florida. Azionista numero uno New York Times

(ANSA) - NEW YORK, 20 DIC - Donald Trump ha cenato con il miliardario messicano Carlos Slim, il maggiore azionista del New York Times e donatore della campagna elettorale di Hillary Clinton, per tentare il disgelo. Secondo i media Usa si e' trattato di un gesto di pace, dopo le durissime critiche reciproche avvenute durante la campagna elettorale. Nel fine settimana scorso Slim si e' recato al resort di Trump in Florida, il Mar-a-Lago, per quella che il tycoon ha definito "una bella cena con un uomo fantastico". L'incontro, avvenuto dopo che un consigliere di Trump si e' recato segretamente in visita a Città del Messico, punta a cercare un avvicinamento tra il tycoon e l'elite di imprenditori e politici messicani. Secondo Larry Rubin, presidente di American Society of Mexico, figura chiave tra i repubblicani Usa e i leader messicani, Trump e il suo team stanno cercando di arrivare ad una miglior comprensione degli interessi economici tra i due Paesi.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie