Mondo

Yvanka Trump dimentica i genitori gay

Nel suo piano di assistenza all'infanzia

(ANSA) - NEW YORK, 28 NOV - La figlia del presidente eletto degli Stati Uniti Donald Trump, Ivanka, si è presentata come la promotrice del piano per l'assistenza all'infanzia, dicendo di voler combattere per garantire più benefici alle famiglie americane. "Ho spiegato durante tutta la campagna elettorale che questi argomenti mi appassionano molto - ha detto in un' intervista a CbsNews - Voglio combattere per la parità salariale, per la crescita dei bambini, queste cose per me sono molto importanti". Nel mese di settembre, Trump ha presentato una politica di assistenza all'infanzia in gran parte ideata da Ivanka, che offre sei settimane di congedo di maternità pagato e detrazioni fiscali. Come sottolineano alcuni media statunitensi, però, le sue proposte sull'assistenza escludono gli uomini, inclusi i padri gay, e le donne in coppie dello stesso sesso che non hanno partorito. Inoltre, per lei il divario salariale tra uomini e donne non e' collegato al sessismo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie