Mondo
  1. ANSA.it
  2. Mondo
  3. Medio Oriente
  4. Gaza: 1.100 razzi in tre giorni, le cifre di 'Breaking Down'

Gaza: 1.100 razzi in tre giorni, le cifre di 'Breaking Down'

Soddisfazione in Israele per successi batterie di Iron Dome

(ANSAmed) - TEL AVIV, 08 AGO - Con la conclusione della operazione 'Breaking Dawn' contro la Jihad islamica a Gaza la radio militare ha quantificato gli attacchi da parte palestinese e le operazioni condotte da Israele.
    Da Gaza, ha riferito, sono stati sparati 1.100 razzi, ma solo 900 sono entrati in territorio israeliano mentre gli altri sono ricaduti nella Striscia. Le batterie di difesa Iron Dome hanno intercettato 380 razzi che minacciavano direttamente zone abitate in Israele. Si tratta, secondo la emittente, di una percentuale di successo del 96-97 per cento, nettamente superiore a quelle registrate negli ultimi dieci anni nelle operazioni condotte contro Hamas a Gaza. Cò è dovuto, secondo la emittente, al costante perfezionamento di quelle batterie. Il nuovo sistema di intercettamento con razzi laser non è stato ancora utilizzato e secondo la emittente sarà operativo solo fra uno-due anni.
    In tre giorni di combattimento Israele ha colpito a Gaza 170 obiettivi della Jihad islamica. Fra questi: un tunnel militare, magazzini, rampe di lancio, postazioni e anche esponenti di spicco della ala militare di quella organizzazione. Dieci lanci di razzi sono stati intercettati a terra, in tempo reale.
    (ANSAmed).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Modifica consenso Cookie