Mondo

Bennett, elezione Raisi è campanello allarme per mondo

Premier Israele, Khamenei ha fatto eleggere 'Carnefice Teheran'

(ANSA) - TEL AVIV, 20 GIU - L'elezione di Ebrahim Raisi alla presidenza dell'Iran "è un campanello di allarme" per il mondo intero. Lo ha detto il premier Naftali Bennett. "Per quelli che hanno dubbi, non è stata la gente a eleggerlo ma - ha aggiunto - la suprema guida ayatollah Ali Khamenei che ha permesso la sua nomina. Hanno eletto il carnefice di Teheran". A giudizio di Bennett questa potrebbe essere l'ultima occasione per l'Occidente per "capire con chi ha a che fare" prima di ritornare "all'accordo sul nucleare". "Un regime di carnefici non può avere - ha concluso -armi di distruzione di massa".
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie