Tensione sulla Linea Blu tra Libano e Israele, 2 feriti

Decine di manifestanti tentano di penetrare oltre i reticolati

(ANSAMed) - BEIRUT, 14 MAG - Due libanesi sono stati feriti lievemente da pallottole di gomma sparate da soldati israeliani lungo la Linea Blu di demarcazione tra Libano e Israele mentre alcuni manifestanti libanesi, radunatisi nell'area di Kfar Kila nell'estremo sud del Libano, avevano tentato di oltrepassare i reticolati che separano l'area controllata dal Libano da quella controllata da Israele.
    Fonti dell'esercito libanese, interpellate dall'ANSA in forma anonima perché non autorizzate a parlare con i media, hanno confermato che i due libanesi sono stati colpiti in maniera lieve da proiettili di gomma.
    I manifestanti, sventolando bandiere palestinesi e degli Hezbollah filor-iraniani, si sono radunati nella zona di Kfar Kila, di fronte all'insediamento israeliano di Metulla, e hanno cominciato a lanciare pietre e fumogeni in direzione dei militari israeliani. Alcuni fumogeni hanno appiccato incendi tra le sterpaglie sul lato libanese della Linea Blu. (ANSAMed).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie