Mondo

Di Maio, restiamo al fianco dell'Iraq per la stabilizzazione

Il ministro a colloquio con l'omologo iracheno alla Farnesina

(ANSA) - ROMA, 02 MAG - La stabilizzazione dell'Iraq, temi regionali come l'Iran e i rapporti bilaterali sono stati tra i temi al centro di un incontro stamane alla Farnesina tra il ministro degli Esteri Luigi Di Maio ed il collega iracheno Fuad Hussein.
    Di Maio, riferisce una nota, ha innanzitutto rinnovato le condoglianze per il tragico incendio presso l'ospedale Ibn Al-Khatib di Baghdad. Ed ha rinnovato il continuo impegno italiano a sostegno delle istituzioni e del popolo iracheno in vista di una piena stabilizzazione del Paese, cruciale per l'intera regione.
    Il titolare della Farnesina ha valorizzato il contributo dell'Italia, nel quadro della Coalizione anti-Daesh e della missione Nato, e ha nuovamente condannato il recente lancio di razzi presso l'aeroporto di Erbil.
    Il ministro Di Maio ha ribadito l'importanza della cooperazione bilaterale, ricordando la presenza di imprese italiane nel Paese e l'impegno italiano in ambito culturale e attraverso la cooperazione allo sviluppo, di cui l'Iraq è un Paese prioritario.
    I due ministri hanno infine passato in rassegna alcuni dei principali temi di interesse regionale, a partire dall'Iran.
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie