Covid: Iran, 'ci aspettano i giorni più neri'

386 città ad alto rischio, 258 i morti registrati oggi

(ANSA) - TEHERAN, 11 APR - "La diffusione del Covid in questa e nella prossima settimana sarà la più difficile dall'inizio della pandemia, è considerata addirittura a livello nero": così alla tv di Stato il ministro della Salute iraniano Saeed Namaki.
    La "terribile quarta ondata" ha portato da 173 a 386 le città considerate ad alto rischio: 258 i morti registrati oggi, 21.000 i contagiati in 24 ore, nuovo drammatico record per il Paese.
    Le vittime in totale sono quasi 65 mila. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie