Da Qatar a Kuwait e Giordania, corsa a boicottare la Francia

Supermercati pronti a rispondere all'appello

(ANSA) - ROMA, 27 OTT - Crescono nel mondo musulmano gli appelli al boicottaggio dei prodotti francesi per protestare contro il presidente Emmanuel Macron dopo che ha difeso pubblicamente le vignette del profeta Maometto, considerate blasfeme nell'Islam.
    In Kuwait, una catena non governativa di ipermercati ha affermato che oltre 50 dei suoi punti vendita hanno pianificato di boicottare i prodotti francesi, riferisce la Cnn online. Una campagna di boicottaggio è in corso anche in Giordania, dove alcuni negozi di alimentari hanno appeso cartelli dove dichiarano di non vendere prodotti francesi.
    Anche nel Qatar, diversi negozi in Qatar stanno facendo lo stesso, compresa la catena di supermercati Al Meera, che ha più di 50 filiali nel Paese arabo. L'Università del Qatar ha inoltre annunciato di aver rinviato indefinitamente la 'Settimana della cultura francese'. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie