Coronavirus: Iran, restrizioni a cerimonie per l'Ashura

Niente processioni e cibo per ricorrenza martirio Hussein

(ANSA) - TEHERAN, 09 AGO - Il comitato nazionale per la lotta al coronavirus in Iran ha annunciato una serie di restrizioni per le cerimonie del Muharram, il mese islamico del lutto per gli sciiti, che culminano nel decimo giorno con le processioni e le rappresentazioni sacre dell'Ashura per commemorare l'anniversario del martirio dell'Imam Hussein.
    "Le cerimonie devono essere tenute solo in luoghi aperti, osservando il distanziamento fisico di almeno due metri e indossando mascherine", ha sottolineato il comitato. Vietate anche le processioni e i gazebo dove tradizionalmente vengono serviti cibo e bevande. Le autorità invitano i fedeli a ricorrere a metodi alternativi per celebrare la ricorrenza - una delle più importanti per gli sciiti - come quello di assistere a eventi online.
    Il mese di Muharram comincia il 20 agosto e l'Ashura cade il 29 agosto. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie