Coronavirus: Iran, vittime salgono a 8

La fonte dei contagi un commerciante di Qom rientrato dalla Cina

(ANSA) - TEHERAN, 23 FEB - Le autorità iraniane hanno annunciato che altre tre persone sono morte nel Paese a causa del coronavirus: i decessi, registrati tra 15 nuovi casi di contagio, portano così il totale delle vittime in Iran a otto.
    Le autorità sono inoltre risalite alla fonte dei contagi di coronavirus nel Paese e hanno scoperto che un commerciante di Qom, epicentro dell'epidemia, si era recato in Cina con voli indiretti dopo lo scoppio del virus a Wuhan: lo ha reso noto il ministro della Sanità, Saeed Namaki.
    Di fronte alla rapida diffusione dei contagi in Cina e quando il virus non era ancora arrivato in Iran, un gruppo di funzionari aveva chiesto più volte al governo di bloccare tutti i collegamenti della compagnia aerea iraniana Mahan Air tra l'Iran e la Cina.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie