Mondo

Iraq:Abadi rimuove consigliere filo-Iran

E' scontro politico tra leader sciiti per formazione governo

(ANSA) - BEIRUT, 31 AGO - Il premier uscente iracheno Haidar al Abadi ha rimosso dall'incarico il consigliere per la sicurezza nazionale Faleh al Fayyad, costretto a dimettersi anche dall'incarico di responsabile delle milizie ausiliarie filo-iraniane anti-Isis. Lo riferisce la tv al Mayadin, vicina all'Iran e che trasmette in arabo da Beirut. I media iracheni e panarabi affermano che la decisione di Abadi sopraggiunge in un momento molto critico nei rapporti interni al fronte dello sciismo politico iracheno, di cui sia Abadi che Fayyad fanno parte. Da settimane vanno avanti consultazioni locali e regionali tra i leader dei blocchi sciiti usciti vincitori dalle elezioni del 7 maggio scorso per la formazione del nuovo governo. Fayyad fa parte della coalizione 'Fath, capeggiata da Hadi al Amiri, potente capo milizia sostenuto dall'Iran. E da giorni la coalizione di Amiri esercitava pressioni su Abadi perché accettasse alcune condizioni per la creazione del nuovo esecutivo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie