Esercito Libia, in raid uccisi 64 Isis

Portavoce, decine i miliziani feriti a Derna e Sirte

 Il portavoce dell'Esercito libico, il maggiore Mohamed Hegazy, ha detto che nei raid egiziani su Derna e Sirte sono stati uccisi 64 combattenti dell'Isis, tra cui "tre dei loro leader". I feriti sono "decine". Lo riferisce Al Ahram. Il portavoce ha negato che nei raid siano rimasti uccisi civili: "Media che lavorano per l'Isis hanno diffuso la notizia di civili presi di mira per provocare caos e paura e guadagnare simpatie per i componenti dell'organizzazione". 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie