Mondo
  1. ANSA.it
  2. Mondo
  3. Europa
  4. Dopo la prigionia torna in guerra Orest, fotografo di Azovstal

Dopo la prigionia torna in guerra Orest, fotografo di Azovstal

Le foto e il video nell'acciaieria fecero il giro del mondo

(ANSA) - ROMA, 06 DIC - Le sue foto dei difensori ucraini dell'acciaieria Azovstal di Mariupol hanno fatto il giro del mondo: adesso Dmytro 'Orest' Kozatsky, sopravvissuto alla prigionia russa e restituito al suo Paese in settembre insieme con altri 200 prigionieri, ha annunciato su Twitter di essere tornato in guerra. "Oggi è il primo giorno in cui sono tornato al servizio militare", ha scritto il fotografo di Azovstal, lo stesso che alla vigilia dell'evacuazione dell'acciaieria girò e pubblicò il video "L'ultimo giorno ad Azovstal".
    Sui social sono subito partiti i messaggi di ringraziamento: "Grazie per la protezione, Orest", "Bentornato e grazie per il tuo servizio", "Abbi cura di te".
    Kozatskyi è originario di Malin, nella regione di Zhytomyr.
    Si è unito ai ranghi della Guardia Nazionale e successivamente al battaglione "Azov" trasferendosi a Mariupol nel 2015. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA



    Modifica consenso Cookie