Mondo
  1. ANSA.it
  2. Mondo
  3. Europa
  4. Passeggeri bloccati all'aeroporto di Istanbul protestano

Passeggeri bloccati all'aeroporto di Istanbul protestano

Disagi per chi è rimasto dentro dopo voli cancellati per neve

(ANSA) - ISTANBUL, 25 GEN - Alcuni passeggeri bloccati da ieri all'aeroporto di Istanbul a causa della cancellazione dei voli e la chiusura delle vie di collegamento alla città per una bufera di neve hanno iniziato a protestare chiedendo di essere ospitati in albergo. Lo riportano vari media turchi diffondendo video condivisi sui social media dove si vedono gruppi di decine di persone aggirarsi per l'aeroporto gridando in inglese: "Abbiamo bisogno di un albergo".
    Una passeggera contattata dall'ANSA che ha passato 16 ore all'interno dell'aeroporto ha affermato che pernottamenti in albergo sono stati offerti soltanto a chi si trovava in transito all'aeroporto di Istanbul, ha dovuto attendere ore in fila per poter acquistare cibo e moltissimi sono stati costretti a dormire sul pavimento per mancanze di panchine disponibili.
    Le forti nevicate che hanno colpito Istanbul a partire dal fine settimana hanno provocato difficoltà nelle operazioni di decollo ed atterraggio all'aeroporto di Istanbul e la compagnia di bandiera Turkish Airlines ha cancellato quasi tutti i suoi voli nella giornata di ieri e quella di oggi fino alla mezzanotte. Per il momento è stato possibile il decollo soltanto per un volo diretto a Caracas mentre è in programma il decollo di un altro per Huston, secondo quanto riporta l'account Twitter ufficiale dell'aeroporto di Istanbul. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie