Mondo
  1. ANSA.it
  2. Mondo
  3. Europa
  4. Macron, ambiente e aborto in Carta dei diritti fondamentali

Macron, ambiente e aborto in Carta dei diritti fondamentali

Presidente, Francia si batterà per democrazia liberale in Ue

(ANSA) - STRASBURGO, 19 GEN - "La tutela dell'ambiente e il riconoscimento dell'accesso all'aborto dovrebbero entrare nella Carta dei diritti fondamentali", che "va aggiornata". Lo ha detto il presidente Emmanuel Macron presentando alla Plenaria del Parlamento europeo il semestre di presidenza francese dell'Ue.
    Macron ha anche annunciato, per febbraio, "un vertice per il futuro degli oceani" perché - ha sottolineato - "l'Europa è una potenza marittima".
    Secondo il capo dell'Eliseo "l'Europa si fonda su tre grandi promesse. Una promessa di democrazia, che è nata ed è stata rivitalizzata nel nostro continente. Una promessa di progresso e una promessa di pace. Lo sgretolamento attuale che vediamo viene a scuotere queste tre promesse, la nostra sfida è di rispondere in profondità alla questione della rifondazione di queste tre promesse. La presidenza francese promuoverà valori che a forza di essere considerati acquisiti sono diventati più fragili".
    Nel suo discorso Macron ha poi parlato della crisi generata dal coronavirus. "La gestione delle pandemie da parte delle democrazie ha condotto a delle decisioni molto più a tutela delle vite umane e dell'economia rispetto a quelle dei regimi totalitari. Siamo pronti per la lotta per la democrazia liberale".
    Quindi ha auspicato che "la presidenza francese porterà avanti la riforma dello spazio Schengen" con l'obiettivo di "proteggere le nostre frontiere esterne" e con l'elaborazione di "una forza intergovernativa di intervento rapido". Sul dossier immigrazione bisogna "agire con accoglienza solidale e condivisa tra gli Stati membri come abbiamo fatto tra il 2018 e il 2021".
    Non è mancato un pensiero a David Sassoli, un uomo che "credeva in un'Europa sostenuta dai valori che ci uniscono.
    Un'Europa costruita su Libertà, solidarietà, tradizione e progresso". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie