Mondo
  1. ANSA.it
  2. Mondo
  3. Europa
  4. Bulgaria, presidente e premier in isolamento per Covid

Bulgaria, presidente e premier in isolamento per Covid

In Serbia positivo il patriarca ortodosso Porfirije

(ANSAmed) - SOFIA, 11 GEN - Il presidente della Bulgaria Rumen Radev e i rappresentanti della sua equipe che hanno partecipato ieri a Sofia alla riunione del Consiglio consultivo per la sicurezza nazionale dedicata alla posizione della Bulgaria sui negoziati di adesione di Skopje e Tirana alla Ue, durata circa sei ore, si sono autoisolati per contatti con il presidente del parlamento bulgaro Nikola Mincev risultato positivo al coronavirus.
    Mincev era presente alla riunione, al termine della quale si è sentito male. Stamane l'ufficio stampa del governo ha reso noto che per la stessa ragione il premier Kiril Petkov si trova in autoisolamento.
    A breve verrà stabilita la durata del periodo di quarantena per le persone coinvolte, che secondo la legge in vigore dovrebbe essere di almeno sette giorni. Per il 18 gennaio è prevista una visita ufficiale del neoeletto premier bulgaro Kiril Petkov a Skopje.
    In Serbia il patriarca ortodosso serbo Porfirije è risultato oggi positivo al coronavirus. Nel darne notizia, i media a Belgrado aggiungono che il patriarca accusa sintomi lievi ed è in isolamento domiciliare. Nei giorni scorsi Porfirije ha partecipato a Banja Luka alle celebrazioni per il 30/o anniversario della fondazione della Republika Srpska, l'entità a maggioranza serba della Bosnia-Erzegovina. (ANSAmed).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie