Mondo

Un anno fa l'ex re Juan Carlos lasciò la Spagna

Da allora ad Abu Dhabi, ma vorrebbe tornare

E' passato un anno esatto da quando il re emerito di Spagna, Juan Carlos, lasciò il Paese iberico mentre si moltiplicavano notizie e indiscrezioni su presunte irregolarità fiscali da lui commesse. Da allora l'ex monarca, che abdicò nel 2014 in favore del figlio Felipe Vi, vive ad Abu Dhabi, negli Emirati Arabi Uniti. Nel frattempo, magistrati in Spagna e in Svizzera indagano sulle sue presunte malefatte fiscali: in particolare, i sospetti sono su una cifra di circa 65 milioni di euro ricevuti dal defunto re saudita Abdullah, somma che poi donò alla sua ex amante Corinna Larsen, che da poco gli ha fatto causa in Regno Unito con l'accusa di averla spiata illegalmente.
    Juan Carlos, 83 anni, ha manifestato a persone a lui vicine l'intenzione di tornare in patria, secondo quando riporta l'agenzia di stampa Efe. Tuttavia, non è ancora dato a sapersi se e quando ci saranno le condizioni per il suo ritorno.
    Secondo il governo, dal punto di vista legale ciò potrebbe avvenire in qualsiasi momento in quanto non ci sono accuse formali a suo carico da parte della giustizia. Ma nel frattempo la sua immagine si è screditata non poco agli occhi dell'opinione pubblica: l'ex monarca ha già restituito al fisco circa 5 milioni di euro non dichiarati in passato, mentre suo figlio ha rinunciato all'eredità paterna e gli ha ritirato lo stipendio di oltre 160.000 euro annuali che riceveva dallo Stato in qualità di ex monarca. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie