Mondo

Migranti: Marina francese salva 80 persone, tra cui 20 bimbi

Stavano cercando di raggiungere l'Inghilterra su due barche

Ottanta migranti, tra cui venti bambini, sono stati tratti in salvo stamane mentre cercavano di raggiungere l'Inghilterra su due barche separate. Lo riferisce la prefettura marittima della Manica e del Mare del Nord.
    Il centro operativo regionale di sorveglianza e soccorso (Cross) di Gris-Nez è stato contattato prima "da un'imbarcazione di migranti che segnalava di essere in difficoltà", poi da una nave mercantile che gli ha comunicato "l'esistenza di un'altra imbarcazione alla deriva a nord di Calais". A prestare soccorso, su indicazione del centro operativo, è stata la motovedetta Flamant della Marina francese. "Arrivata vicino alla prima barca, la nave ha recuperato 35 naufraghi. Si è poi avvicinata alla seconda barca e ha preso in carico 45 persone", fa sapere la Prefettura.
    In totale, "80 migranti (42 uomini, 18 donne di cui una incinta e 20 bambini) sono stati salvati e portati al porto di Calais" per le prime cure. Sono tutti "sani e salvi".
    Dalla fine del 2018 si sono moltiplicati gli attraversamenti illegali della Manica da parte di migranti che cercano di raggiungere il Regno Unito nonostante i ripetuti avvertimenti delle autorità che evidenziano il pericolo legato alla densità del traffico marittimo, alle forti correnti e alle basse temperature.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie