Mondo

Pegasus: la procura di Budapest apre un'inchiesta

Governo accusato di aver spiato i giornalisti

 La Procura di Budapest ha aperto un'inchiesta sul caso di spionaggio attraverso il software Pegasus. I pubblici ministeri oggi hanno reso noto di aver aperto un'indagine riguardanti le accuse secondo cui il governo ungherese avrebbe utilizzato uno spyware di fabbricazione israeliana per prendere di mira centinaia di numeri di telefono, compresi quelli di giornalisti. "Il compito dell'indagine è quello di stabilire i fatti e determinare se e, in caso di conferma, quale crimine è stato commesso", si legge in una nota l'ufficio del procuratore regionale di Budapest. 
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie