Mondo

Cipro: elezioni, vittoria del partito conservatore Disy

Ma non ha maggioranza, si va verso esecutivo di minoranza

(ANSA) - NICOSIA, 31 MAG - Il partito conservatore Disy del presidente Nicos Anastasiades ha vinto le elezioni generali che si sono svolte ieri nella Repubblica di Cipro, con il 27% dei voti, secondo i risultati ufficiali diffusi in tarda serata.
    Il Partito Comunista Akel ha ottenuto il 22% dei voti, mentre il partito ultranazionalista Elam ha raddoppiato la sua rappresentanza da due a quattro parlamentari, con il 6,78% dei voti.
    Il partito Disy ha perso un seggio e quindi non ha la maggioranza dei 56 seggi del parlamento, cosa che costringerà il presidente Anastasiades a formare nuovamente un governo di minoranza.
    Più di 558.000 elettori sono stati chiamati a decidere tra 658 candidati, di cui meno di un quarto donne, per queste elezioni tenute nella parte meridionale dell'isola dove esercita la sua autorità la Repubblica di Cipro, membro dell'Unione Europea. L'isola è divisa sin dall'invasione della parte nord del 1974 da parte dell'esercito turco, in reazione a un tentativo di colpo di stato per ricollegare l'isola alla Grecia.
    L'autoproclamata Repubblica Turca di Cipro del Nord è riconosciuta solo da Ankara.
    L'affluenza al sondaggio di domenica è stata del 63,9%, contro il 66,7% del 2016. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie