Mondo

Attivista ferita a Londra, 18enne accusato tentato omicidio

L'esponente di Black Lives Matter ancora in gravi condizioni

(ANSA) - ROMA, 29 MAG - Un ragazzo di 18 anni è stato accusato di tentato omicidio nell''ambito dell'inchiesta sul ferimento a Londra dell'attivista di Black Lives Matter, Sasha Johnson. Lo riporta la Press Association.
    La 27enne, madre di due figli, rimane in condizioni critiche in ospedale dopo essere stata colpita da spari ad una festa a Peckham, nel sud-est della capitale britannica, una settimana fa. Mercoledì cinque uomini sono stati arrestati e ieri quattro di loro sono stati rilasciati su cauzione fino a fine giugno.
    Il quinto, Cameron Deriggs, 18 anni, di Bromley Hill, Lewisham, è stato accusato di associazione a delinquere finalizzata all'omicidio, ha riferito la Met Police. È stato rinviato a giudizio e oggi comparirà in tribunale.
    Johnson era a una festa nel giardino di una casa in Consort Road quando quattro uomini in abiti scuri hanno fatto irruzione e hanno cominciato a sparare.
    Laureata al Ruskin College di Oxford, l'attivista è stata una figura di spicco nelle proteste antirazziste della scorsa estate in Gran Bretagna ed è una delle leader del movimento 'Taking the Initiative'. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie