Navalny: legale, ha due ernie del disco

'Cure in carcere inefficaci, rischio peggioramento'

 L'oppositore russo in carcere Alexey Navalny ha una doppia ernia del disco: lo ha detto la sua avvocata, Olga Mikhailova, sulla base dei risultati di una risonanza magnetica. Mikhailova ha inoltre dichiarato che Navalny, in sciopero della fame per chiedere cure adeguate, ha ancora dolori alla schiena e alle gambe e che all'intorpidimento degli arti inferiori si sta aggiungendo quello delle mani.
    L'avvocata ha detto che una delle ernie è "abbastanza difficile da curare" e che secondo un neurologo il trattamento prescritto a Navalny in carcere è "inefficace e potrebbe portare a un peggioramento". Lo riporta la testata online Meduza. 

Il presidente russo Vladimir Putin e la cancelliera tedesca Angela Merkel hanno discusso la vicenda di Alexey Navalny. Lo ha riferito il servizio stampa del Cremlino. "In relazione all'interesse mostrato dalla cancelliera, la questione di Navalny è stata sollevata", ha detto la nota. Lo riporta la Tass.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie