Covid: Banksy vende un suo quadro, raccoglie fondi per ospedali britannici

Vale 3,5 milioni di sterline, l'asta il 23 marzo in onore del personale medico

L'artista britannico Banksy punta a raccogliere oltre tre milioni di sterline per il sistema sanitario britannico (Nhs) mettendo all'asta un suo quadro come "omaggio universale" al personale degli ospedali del Paese impegnato nella lotta al coronavirus.

Secondo quanto riporta la Bbc, il quadro - denominato 'Game Changer' - era apparso nel Southampton General Hospital durante la prima ondata della pandemia e Banksy ha deciso di vendere al miglior offerente la tela originale, mentre una riproduzione dell'opera rimarrà nell'ospedale. Il quadro, che è stato valutato in 2,5-3,5 milioni di sterline dalla casa d'aste Christie's, mostra un bambino che gioca con dei pupazzi supereroi ma preferisce quello di un'infermiera con la mascherina a Batman e Spiderman, che lascia in un cestino.

 L'immagine, di un metro per un metro, si trova in un atrio vicino al pronto soccorso dell'ospedale e verrà esposta nella sede della casa d'aste Christie's a Londra dall'8 al 15 marzo per essere venduta il 23 marzo.
Il quadro "offre un'immagine di speranza", ha commentato Katharine Arnold di Christie's: "Game Changer è un omaggio universale a tutti coloro che combattono in tutto il mondo in prima linea contro questa crisi". 
  

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie