Covid:tedesco Spahn,ho dato parola, vaccino non obbligatorio

Ministro salute,puntare su fiducia anche con personale sanitario

(ANSA) - BERLINO, 13 GEN - "Io ho dato la mia parola al Bundestag. In questa pandemia non ci sarà alcun obbligo per il vaccino". Lo ha detto il ministro della Salute tedesco Jens Spahn, parlando alla Deutschlandfunk. Il governo tedesco punta sull'informazione, e sulla fiducia nel vaccino. Un approccio che vale anche con il personale sanitario, anche come forma di riconoscimento per il grande impegno profuso dalla categoria nella guerra al Covid.
    "È anche l'apprezzamento che i sanitari si aspettano", ha aggiunto. "Penso che anche con loro si debba parlare del vaccino", ha concluso. Spahn si contrappone così al presidente bavarese Markus Soeder, che ieri ha proposto l'obbligo del vaccino almeno per il personale sanitario. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie