Austria: Corte costituzionale consente suicidio assistito

Nuova cornice normativa entro un anno

(ANSA) - BOLZANO, 11 DIC - La Corte costituzionale austriaca ha dichiarato incostituzionale la punibilità del suicidio assistito. Il reato è in contrasto con il diritto all'autodeterminazione, stabilisce la Corte suprema in una sentenza resa pubblica in serata. L'omicidio su richiesta resta invece vietato. La politica dovrà ora stabilire entro un anno la nuova cornice normativa, visto che il divieto del suicidio assistito sarà sospeso il primo gennaio 2022, informa l'agenzia Apa. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie