Russia: uccise 26 donne, arrestato serial killer del Volga

Accusato di avere ucciso donne anziane in 12 regioni del Paese

(ANSA) - MOSCA, 01 DIC - Un uomo è stato arrestato nel Tatarstan, in Russia, per il sospetto omicidio di 26 donne anziane in 12 regioni del Paese, nei distretti federali del Volga e degli Urali. Stando a un video dell'interrogatorio, pubblicato dal Ministero degli Interni, si è dichiarato colpevole.
    In precedenza i media avevano riferito che un 38enne locale con precedenti penali, di nome Radik Tagirov, era stato arrestato a Kazan. La portavoce del Comitato investigativo Svetlana Petrenko ha detto alla Tass che il suo materiale genetico è stato sottoposto a campionamento per la perizia forense. L'uomo, attualmente impiegato come fabbro, è stato condannato per furto nel 2009.
    Petrenko ha rivelato che il sospetto è stato identificato dopo oltre 10.000 ricerche genetiche comparative e dopo che è stata trovata una corrispondenza genotipica nei database del casellario giudiziario. La ricerca forense ha stabilito che tutti i reati sono stati commessi da una sola persona. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie