A Lubiana proteste in auto contro restrizioni anti-Covid

Cortei in centro capitale slovena, presidiato dalla polizia

Nella capitale slovena Lubiana ieri sera si è svolta una nuova manifestazione di protesta contro le misure restrittive imposte nel Paese per contenere il contagio da coronavirus. I dimostranti hanno attraversato con cortei di auto il centro della città, presidiato da un rafforzato dispositivo di polizia. Nei mesi scorsi, con temperature più miti, le proteste erano state effettuate in bicicletta. Come riferiscono i media regionali, una ottantina di manifestanti sono stati sanzionati per violazione del divieto di assembramento e mancata osservanza delle regole della circolazione cittadina. Per i dimostranti antigovernativi, le autorità approfittano dell'epidemia per imporre nel Paese 'dittatura e repressione', con la violazione dei diritti della persona e della libertà di espressione. Nuove proteste, è stato annunciato, si terranno ogni venerdì. In Slovenia nelle ultime 24 ore si sono registrati 1.591 nuovi contagi, su 6.938 test effettuati. e 43 decessi. (ANSAmed).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie