Premier polacco convoca esercito contro proteste aborto

"Reazione dura a barbarie aggressionie e vandalismo"

Il premier polacco Mateusz Morawiecki ha criticato aspramente le proteste in tutto il paese contro le limitazioni all'aborto, annunciando una dura risposta "ad atti di barbarie, vandalismo e alle aggressioni". Morawiecki ha chiesto l'aiuto dell'esercito, con una delibera pubblicata sulla Gazzetta ufficiale. In un dichiarazione diffusa su youtube, il premier esprime timore per l'escalation della tensione sociale e si rivolge alla "saggezza della maggioranza silenziosa" chiedendo di rispettare le misure della pandemia.
 
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie