Usa: Harris,interferenze in voto 2020 e Russia in prima fila

La candidata democratica ammette, potrebbero costarci il voto

(ANSA) - NEW YORK, 06 SET - "Ritengo che ci saranno interferenze nelle elezioni del 2020, così come ci sono state nel 2016, e che la Russia sarà in prima fila". Lo afferma la candidata democratica alla vicepresidenza, Kamala Harris, in un'intervista alla Cnn, ammettendo che le interferenze russe potrebbero costare a Joe Binde e Harris la vittoria alle elezioni. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie