Francia, 600 positivi nell'esercito

Lo afferma la ministra della Difesa Florence Parly

(ANSA) - PARIGI, 4 APR - Circa 600 soldati francesi sono affetti dal coronavirus, ma la capacità dell'esercito del Paese di svolgere le sue missioni rimane intatta: lo ha reso noto la ministra della Difesa Florence Parly nel corso di un'intervista pubblicata oggi sui quotidiani regionali del gruppo Ebra. Il dato fornito dalla ministra indica un aumento dei casi tra i soldati di circa 200 unità rispetto al bilancio di 400 contagi comunicato a fine marzo dallo stesso ministero. "Abbiamo 600 soldati colpiti da Covid-19", ha detto Parly sottolineando che il ministero sta "monitorando da vicino" la situazione e sta "adattando i nostri dispositivi di conseguenza". La ministra ha quindi ricordato che "un agente civile collegato al servizio di infrastrutture di difesa è morto pochi giorni fa a causa di Covid-19". Nel Sahel questa settimana sono stati accertati i primi quattro casi di coronavirus tra i soldati dell'operazione Barkhane contro i miliziani jihadisti.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie