Coronavirus: chiude lungomare Salonicco

Protezione civile, troppa gente, necessarie misure rigorose

Le autorità greche hanno ordinato la chiusura totale del lungomare (detto 'Nea Paralia', 'Nuova spiaggia') di Salonicco, dopo che ieri centinaia di persone, ignorando le raccomandazioni a non uscire se non per necessità, hanno affollato la zona per passeggiare o fare sport. Lo riferisce il sito Cnn.gr.
    Il blocco - dalle 14 alle 8 del mattino dal lunedì al venerdì e tutto il giorno il sabato e la domenica - durerà 14 giorni a partire da oggi. E' stato ordinato dal viceministro per la Protezione civile e commissario per la gestione della crisi Nikos Chardalias, che si era consultato con il sindaco della seconda città della Grecia, Konstantinos Zervas, e con il governatore della regione della Macedonia centrale ellenica Apostolos Tzitzikostas. "Nonostante le ripetute raccomandazioni a limitare gli spostamenti, il nostro appello non è stato ascoltato. Il mancato rispetto delle misure comporta quindi nuove misure, purtroppo più rigorose", ha affermato Chardalias.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie