Parigi, domato l'incendio a Gare de Lyon

Auto e scooter in fiamme per protesta contro un rapper congolese. Evacuata la stazione ferroviaria

E' stato domato l'incendio divampato attorno alla gare de Lyon di Parigi, le forze dell'ordine hanno preso il controllo della situazione. Una manifestazione di protesta contro il concerto del rapper congolese Fally Ipupa era stata vietata dalla prefettura, secondo quanto si apprende.  Un denso fumo nero si è levato dal quartiere della stazione parigina, avvolgendo tutti i quartieri attorno, dalla Senna fino alla Bastille, provocato dall'incendio di decine di auto e scooter.  

Secondo quanto si è appreso da fonti della polizia, l'incendio è stato provocato da violenti tafferugli scoppiati attorno alla stazione ferroviaria, che è stata evacuata, a poche centinaia di metri da Bercy, dove in serata è in programma un concerto di un controverso rapper congolese, Fally Ipupa.

Parigi, fiamme alla Gare de Lyon

La prefettura di Parigi ha confermato che gli scontri sono collegati al concerto del rapper congolese, nel mirino degli oppositori al regime del presidente Felix Tshisekedi. Nel 2017 un suo concerto a Parigi, a La Cigale, fu annullato per le proteste degli oppositori.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie