Gb: ancora case evacuate per inondazioni

Corbyn attacca Johnson, in vacanza invece che tra le vittime

 Boris Johnson sotto tiro in Parlamento per l'emergenza inondazioni in diverse zone del Regno Unito, dopo che centinaia di altre case sono state evacuate nelle ultime ore in Inghilterra, fra Yorkshire e Worcestershire, a causa dello straripamento di alcuni corsi d'acqua.
    L'allerta meteo resta in vigore in numerose contee, sull'onda dei contraccolpi e delle code delle tempeste Ciara e Dennis, e mentre continuano qua e là fenomeni di piogge battenti. Su questo sfondo, il leader (uscente) dell'opposizione laburista, Jeremy Corbyn, è andato all'attacco del premier conservatore nel consueto Question Time del mercoledì, accusandolo di non aver garantito fondi sufficienti per la tutele necessarie, di essere "un primo ministro part time", di aver evitato finora, di non aver visitato le comunità colpite continuando a "godersi le residenze di campagna" governative o a partecipare "a serate di gala per raccogliere fondi dai ricchi donatori del suo partito".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie